“INGANNO” di Marcello Comitini

Marcello Comitini – Inganno
Marcello Comitini

Terra Colorata
Poesie

© Copyright 2014
Lettura di Luigi Maria Corsanico

Arvo Pärt : Lamentate / Olga Scheps, piano
Lithuanian National Symphony Orchestra

Fotografia di Remus Tiplea di proprietà dell’Autore

~~~~~~~~~~~~~~~~

Quando la stanza che sto per lasciare
guarderò dopo una triste malattia
e fuori dalla finestra abbagliata dal sole
i passeri canteranno il loro semplice addio
voi non mi chiederete io non potrò narrarvi
cosa prova un uomo nel momento in cui muore.
Forse l’angoscia di scendere nel vuoto
Forse la gioia d’incontrare la vita.

Ma se fosse un cadere nella terra buia
e vermi rosicchiassero l’anima immortale?

Vorrei non pensare che la morte è soltanto
colei che lentamente sillaba il mio nome
dentro il buio di un pozzo e lascia svanire
lo sciame di parole che mi ronzano in cuore
cercando l’amore che mi avrebbe salvato.

Ma forse è l’amore il terribile inganno
che brilla quando in cielo si oscurano le stelle.

https://www.amazon.it/gp/product/B09NYY6XP3/ref=dbs_a_def_rwt_bibl_vppi_i2

9 pensieri su ““INGANNO” di Marcello Comitini”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...