CHARLES BUKOWSKI – UN DOLLARO E VENTI CENTESIMI

SOUNDS&VOICE PROJECT

TRIBUTE TO CHARLES BUKOWSKI

Luigi Maria Corsanico, voce recitante

Neu Musik Duett
Guido Mazzon, tromba
Marta Sacchi, Live electronics / keyboard

CHARLES BUKOWSKI – UN DOLLARO E VENTI CENTESIMI
Compagno di sbronze
© Giangiacomo Feltrinelli Editore Milano
Prima edizione nella collana “Universale Economica” gennaio 1999
Traduzione di Simona Viciani
Titolo originale: A Dollar And Twenty Cents, 1967
Erections, Ejaculations, Exhibitions, and General Tales of Ordinary Madness
Charles Bukowski
Published by City Lights Books, San Francisco, California, 1972

Una rara copia, firmata e iscritta da quattro persone con legami profondi e personali con l’autore. Primo fra tutti è la poetessa e scultrice Linda King – a cui il libro è stato dedicato e con la quale Bukowski ha condiviso un rapporto prolungato e tumultuoso – sotto la dedica stampata di Bukowski a lei, scrive: “Bukowski ha detto:” Questo dimostra che ti amo davvero. Nessuno dedica due libri a una persona.” Linda King.” Firmato sul frontespizio dall’editore di City Lights Lawrence Ferlinghetti, dal poeta A.D. Winans, e dall’amico e biografo di Bukowski Neeli Cherkovski, che scrive: “Chi ha vissuto alcune di queste storie”.

17 pensieri su “CHARLES BUKOWSKI – UN DOLLARO E VENTI CENTESIMI”

      1. a te, alla fine un così forte miscuglio di emozioni…manco a dirlo che lo conosco alla perfezione, è uno dei miei preferiti…eppure mi hai sciolto.
        grazie grazie

        Piace a 1 persona

      2. Purtroppo questa poesia è stata erroneamente attribuita a Bukowski, come spesso accade il web crea queste situazioni. Da ricerche fatte non è stato trovato l’originale, quindi da attribuirsi ad anonimo. Io mi sono sempre riproposto di avere la fonte precisa, per non incorrere in errore. Grazie comunque per aver pensato alla mia “voce” ! 😘

        Piace a 1 persona

      3. si si lo so, ma mi piace pensare che l’abbia scritta lui.
        credo sia meravigliosa e potrebbe rientrare nel suo stile.
        La Poesia è di tutti quando ti sfiora, ti vibra dentro

        Piace a 1 persona

      4. Stiamo sperimentando, con una collaborazione a distanza siderale, con
        Mazzon, Sounds&Voice… Mi fa molto piacere il tuo ascolto! Un Bukowski sorpendente, quasi a tratti romantico, rassegnato, a dispetto delle etichette appiccicategli dagli editori, sopratttutto dopo la sua morte. (vedi il titolo dell’edizione italiana: Compagni di sbronze…) Grazie ancora!

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...