16 pensieri su “La mia sera…”

  1. Grazie a te, Luigi, per condividere e rendersi partecipi di così belle immagini sia qui su WordPress che su Twitter. Sarebbe davvero bello vederne ulteriori con luce e luminosità differenti, come tu ci racconti. Se ne avrai piacere. Un caro saluto, a presto! 😊

    Piace a 1 persona

    1. Grazie, Biagina! Ho visto tanto in vita mia: montagne, ghiacciai (una volta c’erano), acque placide o furenti, in superficie e sotto, deserti e giungle, anche grotte nelle profondità dorate dalla luce dell’acetilene, ho esplorato un po’… Adesso mi basta aprire la finestra e tutto si ridimensiona, in un luogo che non sarà mai casa. Grazie per l’attenzione, buona domenica pomeriggio.

      Piace a 1 persona

      1. è così contraddittorio: silenzio/limio delle cicale, la luce/l’aria torbida…
        questa Poesia ha la voce di un violino, struggente!
        ti manca casa, ti manca l’esplorazione.
        anche a me mancano alcune cose.
        forse è li casa….

        Piace a 1 persona

      2. Ungaretti parte per andare in guerra…e si sente l’emozione vera concreta nel suo ricordo. l’esploratore è ben altra cosa, in lui c’è il vibrato dell’ignoto

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...