Rainer Maria Rilke – Giorno d’autunno

Lettura del 2 ottobre 2018

Rainer Maria Rilke (Praga, 1875 – Montreux, 1926)
Giorno d’autunno

Da: Il libro delle immagini
Traduzione di Giaime Pintor

Lettura di Luigi Maria Corsanico

Johann Sebastian Bach
Komm, süßer Tod, komm selge Ruh, BWV 478
orchestrated by Leopold Stokowski

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Signore: è tempo. Grande era l’arsura.
Deponi l’ombra sulle meridiane,
libera il vento sopra la pianura.
Fa’ che sia colmo ancora il frutto estremo;
concedi ancora un giorno di tepore,
che il frutto giunga a maturare, e spremi
nel grave vino l’ultimo sapore.
Chi non ha casa adesso, non l’avrà.
Chi è solo a lungo solo dovrà stare,
leggere nelle veglie, e lunghi fogli
scrivere, e incerto sulle vie tornare
dove nell’aria fluttuano le foglie.

Parigi, 21 settembre 1902

2 pensieri su “Rainer Maria Rilke – Giorno d’autunno”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...